You are currently browsing the tag archive for the ‘Papa’ tag.

73813002fo410_easterDi seguito sono riportati i brani salienti dell’omelia pronunciata da Benedetto XVI in occasione del Corpus Domini, insieme al video riassuntivo del canale vaticano su youtube. Il testo completo è disponibile sul sito vaticano.

Dall’omelia di Benedetto XVI nella festa del Corpus Domini

Il sangue è versato per molti, e la fede nella presenza reale non è più scontata; rischio di secolarismo

Questo è il mio corpo, questo è il mio sangue ”.

Cari fratelli e sorelle,

queste parole che Gesù pronunciò nell’Ultima Cena, vengono ripetute ogni volta che si rinnova il Sacrificio eucaristico. Le abbiamo ascoltate poco fa nel Vangelo di Marco e risuonano con singolare potenza evocativa quest’oggi, solennità del Corpus Domini. Leggi tutto

Dal sito del Comitato Pisano S. Pio V , consigliabile per più di un motivo, riportiamo la videoconferenza di Sandro Magister dello scorso 16 maggio.

Concilio Vaticano IICi risiamo: il prete (ahimé) genovese (triplo ahimé), come il lupo, perde il pelo (l’aborrito abito talare) ma non il vizio: dopo le firme anti motu proprio, dopo la geniale propaganda elettorale della Madonna e dopo altre iniziative una più scombinata e inesitata dell’altra, adesso siamo alla richiesta di dimissioni del Papa, sempre con contorno, per la verità piuttosto scarno, di firme “impegnate” ed impegnative.

Così l’intrepido biblista, ormai assurto al rango di mistero supplementare della fede, oltre che di inarrivabile banco di prova per l’esercizio di tutte le virtù cristiane, si lancia in una nuova spericolata difesa del Concilio, quello con la kappa maiuscola, l’unico, il vero, il santo, il non ancora compiutamente realizzato eccetera eccetera eccetera, il tutto in un crescendo di assoluto sprezzo del ridicolo per una causa che meriterebbe ben altro approccio visto che sia pure pretestuosamente arriva a coinvolgere l’antisemitismo e le tesi negazioniste sullo sterminio degli ebrei. Leggi tutto

sgEbbene sì, pur senza quell’accento che caratterizza la festa di oggi, ci permettiamo una volta tanto l’adesione letterale a ciò che resta del suo spirito (consumistico) e diciamo: Auguri Santità! e per meglio entrare nello spirito (stavolta cristiano) della festa, proponiamo la lettura dell’opera di un altro papa, la Lettera Enciclica “Quam pluries” di Leone XIII, sulla devozione a S. Giuseppe. Leggi tutto

Mons. Perl Secondo quanto pubblicato da “Le Salon Beige” , che a sua volta fa riferimento a Monde & Vie , il Papa intenderebbe, con la nomina di un suo uomo di fiducia come il Card. Canizares a capo della Congregazione per il Culto Divino, riorganizzare profondamente la Commissione Ecclesia Dei, della quale il cardinale è già membro. Secondo le indiscrezioni il Card. Castrillon Hoyos, che sta per raggiungere i limiti di età, cederebbe il posto all’attuale vice presidente Mons. Camille Perl, amico personale del Papa, che in virtù della “promozione” lo consacrerebbe vescovo. La Commissone, inoltre, verrebbe inserita nella Congregazione per il Culto Divino del Card. Canizares, assumendo la competenza per la forma straordinaria del Rito Romano. Mons. Perl, la cui diplomazia spesso si è rivelata fondamentale, è certamente la persona che a Roma conosce meglio il mondo tradizionalista.

AGGIORNAMENTO PAGINE INTERNE

La Santa Messa dove e quando: pagina aggiornata al 16 maggio 2009 (riprende la celebrazione di Rapallo)

[mediatrice.net]

La famiglia Francescana dell'Immacolata, nota per lo zelo e la predilezione per la forma straordinaria del Rito Romano, cura la dimensione missionaria nella sua totalità e opera concretamente nelle situazioni più tragiche. Questo è solo un esempio; per aiutarla si può destinare il 5 per mille e si possono fare donazioni

IN EVIDENZA

Manfred Hauke:Versato Per Molti. Studio per una fedele traduzione del ‘Pro multis’ nelle parole della consacrazione, Cantagalli, 2008, pp. 112, € 13,80

La traduzione del "pro multis" poco interessa a chi vive la liturgia nella forma antica. Né interessa evidenziare come, a due anni dal documento vaticano, la nuova manifestazione di sordità di molti (forse "tutti"?). E' invece più che opportuno, di fronte all'ottimismo dilagante, che fa giungere al Paradiso tutti quanti senza richiedere il dono della fede e lo sforzo della conversione, un richiamo alla serietà della vocazione cristiana. La decisione del Santo Padre si inserisce in una linea coerente che ribadisce il coraggio per la verità in tutti gli ambiti della vita, inclusa la sacra Liturgia. Lo studio di Hauke sottolinea la fondatezza teologica di quest'atteggiamento nel caso esemplare della traduzione fedele delle parole consacratorie della Santa Messa

ARGOMENTI

DA LEGGERE

Michel Schooyans:La profezia di Paolo VI. Edizioni Cantagalli

L'enciclica Humanae vitae (1968)

A quarant'anni dalla sua pubblicazione, l'Enciclica Humanae vitae continua a provocare reazioni appassionate. Purtroppo,la maggior parte di coloro che hanno denigrato l'Humanae vitae non hanno notato che e' anzitutto la ragione a giustificare la posizione di Paolo VI. L'Enciclica conferma le conclusioni evidenti di una serie di discipline scientifiche: medicina, biologia, psicologia, economia, storia, diritto,ecc.

Archivi

Sito registrato nella lista dei

io