You are currently browsing the tag archive for the ‘ad orientem’ tag.

S. M. delle Vigne GENei mesi scorsi la nostra attenzione era stata attirata dall’antica abbazia di S. Stefano, dove mensilmente (primi venerdì) e, per altre occasioni, sporadicamente, si celebra la S. Messa nella forma straordinaria del Rito Romano (terza chiesa di Genova, dopo S. Carlo e Fegino, e seconda situata centralmente); in quell’occasione era stato notato il perfetto orientamento dell’abside in direzione est (”oriente”, “orientamento”, appunto…); Leggi tutto

AGGIORNAMENTO PAGINE INTERNE

La Santa Messa dove e quando: pagina aggiornata al 16 maggio 2009 (riprende la celebrazione di Rapallo)

[mediatrice.net]

La famiglia Francescana dell'Immacolata, nota per lo zelo e la predilezione per la forma straordinaria del Rito Romano, cura la dimensione missionaria nella sua totalità e opera concretamente nelle situazioni più tragiche. Questo è solo un esempio; per aiutarla si può destinare il 5 per mille e si possono fare donazioni

IN EVIDENZA

Manfred Hauke:Versato Per Molti. Studio per una fedele traduzione del ‘Pro multis’ nelle parole della consacrazione, Cantagalli, 2008, pp. 112, € 13,80

La traduzione del "pro multis" poco interessa a chi vive la liturgia nella forma antica. Né interessa evidenziare come, a due anni dal documento vaticano, la nuova manifestazione di sordità di molti (forse "tutti"?). E' invece più che opportuno, di fronte all'ottimismo dilagante, che fa giungere al Paradiso tutti quanti senza richiedere il dono della fede e lo sforzo della conversione, un richiamo alla serietà della vocazione cristiana. La decisione del Santo Padre si inserisce in una linea coerente che ribadisce il coraggio per la verità in tutti gli ambiti della vita, inclusa la sacra Liturgia. Lo studio di Hauke sottolinea la fondatezza teologica di quest'atteggiamento nel caso esemplare della traduzione fedele delle parole consacratorie della Santa Messa

ARGOMENTI

DA LEGGERE

Michel Schooyans:La profezia di Paolo VI. Edizioni Cantagalli

L'enciclica Humanae vitae (1968)

A quarant'anni dalla sua pubblicazione, l'Enciclica Humanae vitae continua a provocare reazioni appassionate. Purtroppo,la maggior parte di coloro che hanno denigrato l'Humanae vitae non hanno notato che e' anzitutto la ragione a giustificare la posizione di Paolo VI. L'Enciclica conferma le conclusioni evidenti di una serie di discipline scientifiche: medicina, biologia, psicologia, economia, storia, diritto,ecc.

Archivi

Sito registrato nella lista dei

io