massNon intendiamo riparlare qui della teologicamente corretta ma letteralmente errata traduzione dell “pro multis”, anche se sarebbe il caso, visto che la richiesta della Congregazione per il Culto Divino risale all’autunno del 2006, concedeva due anni di tempo alle Conferenze Episcopali – tra le quali quella italiana – per procedere alla correzione dopo adeguata catechesi, siamo a metà del 2009 e di catechesi, per tacere sulla correzione, nemmeno l’ombra (ma le omissioni, insieme all’ostinata persistenza nell’errore, non erano peccato?); vogliamo invece constatare come la ripresa della Messa Gregoriana a Rapallo il 31 maggio ed a Savona il 7 giugno Leggi tutto