giotto_ascensioneDai “Discorsi” di Guerrico d’Igny.

“Padre, quand’ero con loro, io conservavo nel tuo nome coloro che mi hai dato” (Gv 17,12). Il Signore pregò così alla vigilia della sua passione. Tuttavia, non è sbagliato applicare questa preghiera al giorno dell’Ascensione: infatti fu quello il momento in cui si separò dai discepoli che affidava al Padre.

Il Signore che in cielo istruisce e guida i cori angelici che ha creati, si era associato in terra un gruppetto di discepoli per istruirli con la sua presenza corporea fino al momento in cui i loro cuori si fossero dilatati e lo Spirito avesse potuto ormai guidarli. Leggi tutto