lrgmonetEsaminiamo qui gli aspetti che emergono dalla rassegna di padre Falsini. Prima di tutto è necessaria una precisazione di intenti e di metodo: questa non vuole essere l’ennesima critica al Messale di Paolo VI, né una polemica rispetto ai documenti conciliari né una confutazione di quanto asserito nell’articolo precedente; piuttosto si cercherà di abbozzare i presupposti per poi sviluppare una breve analisi “laica” della relazione tra liturgia e silenzio come è venuta emergendo in quella sede. Leggi tutto