santostefanoAppena passato il primo maggio, con la soddisfazione di una Messa del primo venerdì degnamente celebrata nella forma straordinaria del Rito Romano nell’Abbazia di S. Stefano a Genova (vedi immagini nell’articolo precedente) per la prima volta dall’Abate e non da padre Gabriele (della Fraternità della Santissima Vergine Maria) abbiamo provato a fare con Google Earth un giochino il cui esito, per la verità, era scontato vista la storia dell’edificio: l’abside dell’abbazia è perfettamente orientata ad est, con oriente geografico e liturgico una volta tanto coincidenti; così la parola del Vangelo è stata simbolicamente ma realmente (o quasi) proclamata verso le tenebre (sempre simboliche, s’intende…) del nord. Leggi tutto