cuorevandeaPer caso, giorni fa, sono incappato in un articolo di Famiglia Cristiana on line che, per indagare sui sui siti e blog cattolici italiani, si è rivolta a Francesco Diani, gestore di siticattolici.it (al quale anche questo blog è registrato), che parla di esperienza sconfortante.

Certo, ho pensato, se lo standard generale è quello del settimanale ospite il Diani ha ragione da vendere, ma… perdirindindina, l’intervistato non ce l’ha con Famiglia Cristiana ma, sotto sotto, con noi: non personalmente, troppa grazia e troppo onore, ma con i siti e blog che si rifanno più o meno alla tradizione cattolica, che pare siano in grande maggioranza rispetto a quelli dissenzienti-progressisti e che sembrano avere il torto di non occuparsi di avvenimenti culturalmente e storicamente fondamentali oltre che fondanti la fede come il V-Day di Beppe Grillo: possibile che di fronte a un dibattito del genere qualcuno si rifugi nel Rosario? Leggi tutto