ambrogiobattezzasantagostinoCon la descrizione della S. Messa nel Rito Ambrosiano e pochi ma significativi cenni sulle altre cerimonie (Battesimo, Ordine etc.) si conclude questa “incursione” genovese nel rito proprio della più grande diocesi del mondo, di cui Genova, come abbiamo visto, ha fatto parte contribuendo probabilmente alla variazione del Canone nella direzione di quello Romano. La fonte è sempre l’Enciclopedia Cattolica del 1917 riportata da New Advent, il che va tenuto presente rispetto al rito ambrosiano “antico” celebrato attualmente: un semplice confronto con l’ordinario riveduto dal Beato Ildefonso Schuster negli anni ’50 basta ad evidenziare alcune differenze, complessivamente accentuate dall’adozione del Nuovo Lezionario Ambrosiano esteso dal Card. Tettamanzi anche al Messale del suo illustre predecessore e fine liturgista (nonché patrono dell’Associazione “Una Voce” Italia). Leggi tutto