trasfigurazioneDal “Memoriale della vita cristiana” di Luigi di Granada. Tra gli episodi principali della vita di Gesù Cristo, che spiccano e appassionano di più vi è la sua gloriosa trasfigurazione. Un giorno Gesù prese con sé Pietro, Giovanni e Giacomo e salì sul monte a pregare. E mentre pregava il suo volto cambiò d’aspetto e la sua veste divenne candida e sfolgorante Lc 9,28-29. Notiamo l’audace stratagemma che escogita il Maestro divino per attirarci a sé. Cristo conosce i meccanismi dell’animo umano che resta sedotto dal fascino dei beni presenti più che dalla promessa di realizzazioni future. Lo afferma anche Qoelet: Meglio vedere con gli occhi che vagare con il desiderio Qo 6,9. Dopo aver annunziato più volte agli apostoli che la loro ricompensa sarebbe ben grande nel regno dei cieli, che vi starebbero seduti su dodici troni, Cristo vuole ancora far loro assaporare un anticipo delle dolcezze della ricompensa ultramondana. Il Signore spera che l’aprirsi allo stupore della vittoria finale infonderà negli apostoli un coraggio nuovo per affrontare i rischi del combattimento. Leggi tutto