San PaoloCome promesso in precedenza, nell’annunciare la facoltà concessa dal Santo Padre di celebrare in via eccezionale una S. Messa votiva per la Conversione di San Paolo, nel bimillenario della nascita dell’Apostolo, è stato approntato il proprio della S. Messa nella forma straordinaria del Rito Romano (Messa gregoriana o “tridentina”): una Messa, quindi, “straordinaria” nella forma del rito ma anche eccezionale, visto che il permesso di celebrarla (in qualunque forma) varrà solo per domenica 25 gennaio 2009. Prossimamente sarà approntato e pubblicato anche il proprio in canto gregoriano. Per concludere, facciamo nostra e recitiamo la preghiera che il beato Giacomo Alberione, fondatore della famiglia Paolina, compose rivolta a San Paolo per l’apostolato della stampa.

Leggi tutto

Annunci