liturgia anticaL’articolo che segue, di Roberto De Mattei, comparso sull’ Osservatore Romano del 17 settembre scorso, esamina la relazione tra dimensione liturgica e processi di secolarizzazione, soffermandosi particolarmente sulla distanza tra questi e la liturgia gregoriana. Si tratta senza dubbio di un contributo originale dal punto di vista dello storico e, per un blog liturgico, piuttosto inconsueto ma del tutto appropriato; e soprattutto fornisce ulteriori ottime ragioni per valorizzare la pratica e incentivare la diffusione della forma straordinaria del Rito Romano, al di fuori di ogni sterile contrapposizione. Leggi tutto

Annunci