ImageShackLa scelta delle letture, nel Messale tradizionale, risponde ai criteri strettamente liturgici di una celebrazione molto orientata all’accentuazione dell’aspetto sacrificale della S. Messa, in modo che non venisse meno il nesso con la celebrazione del mistero eucaristico; diversamente, il lezionario utilizzato nella forma ordinaria del Rito, è volto prevalentemente all’edificazione dell’assemblea; appare quindi fuori luogo la critica di chi sostiene la maggiore ricchezza di quest’ultimo, se non come mera constatazione di ordine quantitativo, come sarebbe fuori luogo, qui ed ora, discutere l’opportunità e la possibilità di perseguire certi obiettivi mediante il culto piuttosto che mediante altre manifestazioni della vita ecclesiale.

Quello che preme soprattutto è fornire strumenti di preparazione alla liturgia, in modo che sia vissuta e partecipata anche dal punto di vista della consapevolezza del valore e della ricchezza dei riferimenti biblici in tutta la loro portata, liturgica e no. Leggi tutto

 

Annunci