Il quotidiano “Il Foglio“, ieri, ha pubblicato un articolo sulla discussione che si sarebbe sviluppata durante i lavori del Consiglio Episcopale Permanente della Conferenza Episcopale Italiana (Roma, 17 – 19 settembre).

Secondo quanto riportato un certo numero di vescovi, tra i quali i Monss. Forte, Ghidelli, Castellani, Romeo, Di Molfetta, avrebbe richiesto un pronunciamento restrittivo sul motu proprio, in linea con quanto di recente hanno sostenuto il Card. Tettamanzi, i Monss. Plotti e Nogaro ed altri vescovi ed in contrasto con la prolusione del presidente Mons. Bagnasco.

La richiesta, comunque, sarebbe stata (saggiamente) respinta anche grazie alle posizioni espresse dai Cardd. Ruini, Scola e Caffarra.

Dal collegamento che segue è possibile leggere l’intero articolo. Vai all’articolo

Annunci