Come di consueto è Dom Prosper Guéranger a presentarci la liturgia di Domenica prossima (15 luglio, VII Domenica dopo Pentecoste) con una riflessione che esaminando la scrittura del proprio si snoda tra sapienza divina, vera libertà e sequela.

Il brano è tratto da “L’anno liturgico” di Dom Prosper Guéranger– II. Tempo Pasquale e dopo la Pentecoste, trad. it. L. Roberti, P. Graziani e P. Suffia, Alba, 1959.

 

 

Vai alla presentazione di Dom Guéranger

 

 

Annunci