Alla vigilia del Corpus Domini proponiamo una riflessione sul sacrificio di Cristo come centro e apice della vita della Chiesa nella celebrazione eucaristica: l’articolo del Cardinal Jorge Medina Estevez, pubblicato su Radici Cristiane n. 23 dell’aprile 2007, offre un bel quadro teologico che quasi naturalmente volge il lettore verso la spiritualità e il valore dell’atto liturgico.

Gesù ci salva con la sua Parola, col suo Vangelo. Egli, che è la verità stessa, ci libera dalle molteplici forme d’inganno e di menzogna che il demonio introduce nel mondo. L’opera di Satana si esercita principalmente con l’inganno, introducendo l’errore, frastornando la scala dei valori, inducendo al culto delle apparenze, facendo scambiare per realtà ciò che è un miraggio ostacolante all’accesso della verità. Leggi tutto

Annunci