Secondo alcune fonti Il Papa Benedetto XVI ha telefonato a numerosi vescovi francesi per persuaderli ad accettare un più largo uso della S. Messa tridentina conseguente al motu proprio
In particolare, notizie provenienti dalla Fraternità Sacerdotale di San Pietro (FSSP), che celebra con il rito antico ed è fortemente appoggiata dal Papa, confermano che lo stesso avrebbe portato i vescovi francesi che si oppongono al motu proprio sulla S. Messa tridentina a un “riluttante ma decisivo cambiamento d’opinione”.
Ci si aspetta che il motu proprio per permettere la celebrazione della S. Messa tridentina secondo il Messale Romano del 1962, senza l’esplicito permesso del vescovo locale, anche se, probabilmente, soltanto nella forma di celebrazione privata, sarà presentato molto presto.

Fonte: The Catholic Herald

Annunci